I bambini sono i nostri migliori maestri.
Sanno già come crescere, come svilupparsi, come imparare, come espandersi e scoprire, come sentire, ridere, piangere e arrabbiarsi, ciò che è giusto e ciò che non lo é per loro, di cosa hanno bisogno.
Sanno già come amare ed essere gai e vivere appieno la vita, come lavorare, essere forti e pieni di energia.
I bambini (compresi quelli che sono in noi) hanno solo bisogno di spazio per fare tutto questo.
Mentre spesso accade che, versando lacrime di dolore, tristezza o rabbia, percepiscono di addolorare gli adulti che amano.... Ed imparano ad esprimersi con cautela, dosando le loro espressioni, fino a falsare se stessi.
É nostro dovere permettere loro di rimanere in contatto con il proprio sentire ed insegnare loro a manifestarlo in modo adeguato: tutto si può dire, ciò che fa la differenza é il come lo si dice!!!